Web Advertising sempre più mirata: i benefici alle PMI se Foursquare passa ad American Express o Microsoft

mobile-advertisingFidelizzare il cliente è una procedura che rimane ancora basilare per le strategie di marketing e il successo di un’azienda ma, la grande competizione che si è estesa a livello globale ormai porta il campo di battaglia in una fase precedente: quella della conquista del nuovo cliente.


Se nel passato, infatti, la zona di appartenenza, la cartellonistica su strada e i volantini erano degli strumenti sufficienti per conquistare un aspirante cliente, adesso la diffusione capillare di internet nei mobile (cellulari, portatili, iPhone e quant’altro) ha imposto a un’attività commerciale (un negozio, un ristorante o un’attività commerciale in genere) a collocarsi al meglio sul web.

Qr code e presenza nei motori di ricerca si sono fusi con le nuove strategie di geolocalizzazione e al cliente basterà accedere ad internet per trovare attorno a sé tutte le informazioni delle attività commerciali che lo circondano.

Foursquare For WindowsL’individuo entra a far parte del web diventando una pedina in un mondo virtuale e questo è stato ben compreso da due grandi colossi: American Express e Microsoft. Le due aziende si stanno contendendo una quota di partecipazione in Foursquare e al suo software capace di localizzare gli utenti e indirizzarli solo verso messaggi pubblicitari di loro interesse. Una strategia che porterebbe alla comunicazione targettizzata e mirata il 15% degli utenti collegati; una percentuale molto elevata se si considera che, attualmente, dopo il check – in si rimane intorno all’1%.

I vantaggi per le aziende competitor e – di conseguenza - i consumatori sarebbero indiscussi: il colosso di Redmond potrebbe implementare i propri motori di ricerca (e il numero di utenti attualmente iscritti a Google Plus) e la società di credito potrebbe offrire agevolazioni economiche in caso di interconnessione tra i due servizi. Campagne promozionali e consigli mirati seguirebbero passo passo il cliente e, nel caso di un’azienda in franchising i vantaggi diventerebbero incrementati in proporzione al numero di sedi o di filiali dislocate in diversi territori o paesi.

A questo punto non resterebbe che augurare che “vinca il migliore” poiché i profitti non si riverserebbero soltanto nelle due multinazionali bensì a tutte le piccole aziende e attività commerciali sparse in tutto il mondo: basterà aderire al circuito di Foursquare, diventare inserzionisti e poter utilizzare il canale di localizzazione e migliorare la propria presenza sul web.

Tale vantaggio, infatti, sarebbe accumulato non soltanto per attrarre l’attenzione dei potenziali clienti della propria città (che possono venire in contatto dell’azienda in diversi modi tra cui il “passa – parola”) ma anche – e soprattutto – per turisti e stranieri che, gettate le obsolete guide cartacee, cercano di soddisfare i propri bisogni attraverso i suggerimenti del web.

Marcella Sardo

Fonte: corriereinformazione.it

Skerma bianco

icon address1Via Elena, 60

icon address1Corso Umberto I, 63

93100 Caltanissetta

icon telephone+39 0934 585996

icon emailcommerciale@skerma.it

Iscriviti alla newsletter

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi altre informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione