SMAU / Svelati i numeri dei Mercati Internet Consumer: nel 2014 valgono 15,7 miliardi

Internet ConsumerA dirlo sono i dati dell’Osservatorio SMAU - School of Management Politecnico di Milano. Tra i comparti più dinamici c'è la Pubblicità su internet che raggiunge per la prima volta la soglia dei 2 miliardi di euro, in crescita del 14% sul 2013.

In occasione della giornata di apertura della 51esima edizione di SMAU, l’appuntamento dedicato alle tecnologie digitali e all’innovazione per le imprese, l’Osservatorio SMAU – School of Management Politecnico di Milano ha presentato i risultati della ricerca sui “Mercati Internet Consumer”.

Tra i dati più rilevanti, va segnalata la crescita del 15%, rispetto al 2013, del valore complessivo dei mercati internet consumer in Italia – intesi come tutti quei mercati rivolti al consumatore finale, abilitati dalla piattaforma internet, ovvero fruiti tramite Pc/Tablet, Smartphone e Internet Tv.

In valore assoluto si sfiorano i 16 miliardi di euro, per l’esattezza 15,7 miliardi.

La stragrande maggioranza (88%) del valore dei mercati internet consumer è ancora legata a Pc e Tablet (in crescita del 10% nel 2014), ma è la componente Smartphone a registrare i tassi di crescita più elevati (+73%), grazie in particolare al raddoppio delle vendite di prodotti e servizi non digitali (Mobile Commerce). Il peso dei mercati internet su smartphone, che in valore assoluto complessivamente arrivano a superare i 2 miliardi di euro, passa così dal 9% del 2013 al 12% del 2014. Ancora irrilevante, invece, il ruolo delle Internet Tv, nonostante la sempre maggiore diffusione di schermi che portano internet sul televisore di casa.

Smau MercatiInternet

«La dinamica dei mercati internet consumer è legata a tutti i comparti di riferimento, che continuano a crescere a due cifre: eCommerce (+16%), Pubblicità su Internet (+14%) e Contenuti/servizi Internet (+11%)», dichiara Andrea Rangone, Coordinatore degli Osservatori della School of Management del Politecnico di Milano. E a trainare la crescita sono le componenti più innovative della rete, quali i nuovi device, le Applicazioni, i Social Network e i Video.

Pubblicità su internet

In particolare, la pubblicità su internet raggiunge per la prima volta la soglia dei 2 miliardi di euro, pari al 13% del totale mercati internet, in crescita del 14% rispetto ai valori del 2013. È un segnale fortemente positivo, alla luce dell’andamento ancora difficoltoso del mercato pubblicitario sui canali tradizionali: la televisione e la radio chiuderanno l’anno stabili o in leggera perdita, mentre la stampa cala ancora di oltre il 10%. Il mercato dell’Internet Advertising rimane prevalentemente concentrato nelle mani di Pc/Tablet (86%), ma cresce velocemente la componente legata agli Smartphone (passata dall’11% del 2013 al 14% del 2014); ancora non rilevante, seppur in crescita, la pubblicità su Internet Tv.

Il valore della pubblicità su Pc/Tablet – quello di fatto più rilevante – vale intorno ai 1,7 miliardi di euro, in crescita del 9% rispetto al 2013. La crescita del mercato secondo l’Osservatorio è da imputarsi principalmente alla raccolta pubblicitaria sui Social Network e ai formati Video, ma anche la componente legata alle Applicazioni per Tablet sta iniziando ad acquisire una certa rilevanza.

Il Mobile Advertising cresce ancora di quasi il 50%, dopo essere più che raddoppiato nel corso del 2013, e nel 2014 si prevede arrivi a sfiorare quota 300 milioni di euro.

Fonte: Engage

Skerma bianco

icon address1Via Elena, 60

icon address1Corso Umberto I, 63

93100 Caltanissetta

icon telephone+39 0934 585996

icon emailcommerciale@skerma.it

Iscriviti alla newsletter

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi altre informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione