web-design-trendQuali saranno i trend nel Web Design in questo 2014? Jake Rocheleau, user experience designer, ha raccolto i 20 temi che secondo lui sono da seguire in questo anno. Vediamo insieme i primi 10!

  1. Layout con stile a griglia – I social network, Pinterest in primis, hanno dimostrato come l’adozione di uno stile a griglia permette di condensare i contenuti in un formato di facile lettura. Un esempio è il sito Masonry.
  2. Intelligente utilizzo delle caption nelle immagini – Utilizzare delle didascalie nelle immagini aiuta il visitatore ad avere maggiori informazioni.
  3. Form avanzati – JQuery permette di scrivere JavaScript ottimizzato. Esistono plugin di form costruiti con JQuery che permettono di migliorare la user experience. Un esempio da tener d’occhio sono le gallerie di Unheap.
  4. Focus sulle landing page – Sempre più spesso gli sviluppatori acquistano un dominio e creano un sito come strategia di marketing per promuovere un app informando gli utenti sulle caratteristiche del prodotto.
  5. Player Video in HTML5 – Il futuro dei player video è nell’HTML5. Due script raccomandati per realizzare il proprio player sono Video.js e MediaElement.js. Il primo è più semplice da utilizzare ma ha delle funzionalità limitate. Il secondo offre una ricca documentazione su come creare il proprio player video.
  6. Flat design – L’utilizzo del flat design è ormai un must nel web perché permette di concentrare l’attenzione sul contenuto. Sul web si trovano ormai diverse librerie di elementi realizzati in flat design. Segnaliamo una guida per progettare siti in flat design.
  7. Animazioni 3D – Molti siti web utilizzano animazioni 3D che vengono utilizzate in gallerie di immagini, in menu di navigazione e in altri elementi. Questi effetti sono creati utilizzando JQuery ma sempre più spesso anche il CSS.
  8. Siti portfolio – Realizzare un sito portfolio è di grande utilità in quanto permette di farsi conoscere e di mostrare i propri lavori. Ma per colpire veramente l’attenzione degli utenti è necessario creare una connessione umana. Una delle soluzioni migliori per farlo è quella di inserire una fotografia di te stesso nel sito. Non è necessario inserire grandi immagini: una piccola foto è sufficiente a comunicare chi sei.
  9. Immagini e icone SVG – L’utilizzo di immagini SVG (Scalable Vector Graphics) permette di manipolarle senza perdere la qualità. Il problema più grande circa queste immagini è rappresentato dal fatto che non tutti i browser le supportano. Si tratta comunque di un trend in evoluzione. Per chi vuole iniziare si consigliano strumenti come Codepen, un editor HTML, CSS e Javascript che si utilizza direttamente nel browser e che permette agli sviluppatori di condividere i loro lavori online. Snap.svg invece è una libreria JavaScript dedicata al supporto sui diversi browser delle immagini in formato SVG.
  10. Utilizzo avanzato dei font – Una delle novità più interessanti nello sviluppo dei siti web è l’utilizzo della dichiarazione @font-face che permette di importare file di font presenti in locale o su altri server. Questi font sono definiti all’interno del file CSS dove sono impostate le proprietà della font-family che dà lo stile al testo della pagina web. Questo metodo si è sviluppato fino a comprendere anche la gestione delle icone tramite le font icon. Si tratta di una soluzione che permette di personalizzare qualsiasi font e rendere unico lo stile del proprio sito.

Da questa lista si evince che quest’anno sarà focalizzato sulla ricerca di migliorare l’esperienza utente nella navigazione dei siti web nonché nell’ottimizzazione della gestione dei contenuti. Sempre più si ragiona sulla progettazione di portali web intelligenti che non siano delle semplici vetrine ma che abbiano strutture complesse in grado di visualizzare una molteplicità di informazioni, non ultimi i metadati, organizzati in database sempre più complessi e articolati.

Fonte: blog.interact.it