Cosa devi sapere per vendere prodotti e servizi facendo pubblicità sul Marketplace di Facebook

facebook marketplaceHa un'icona accattivante e una vetrina fornitissima, ma come funziona esattamente Marketplace? Scopriamolo insieme

Hai notato quel simbolino a forma di bottega, in basso a sinistra su Facebook mobile e nella colonna a sinistra da browser? Nel caso ti stessi chiedendo di che si tratta o volessi solo una conferma ai tuoi sospetti, eccoci pronti per fugare ogni dubbio: è il Marketplace.

Di che si tratta? Semplicemente di un nuovo modo, per gli inserzionisti, per raggiungere potenziali clienti. Ma scopriamo nel dettaglio cos’è Marketplace di Facebook e perché dovresti usarlo, dato che dietro quell’adorabile iconcina c’è molto più di un mercato virtuale.

Cos’è Marketplace di Facebook e come funziona

La prima volta che abbiamo sentito parlare di Marketplace, è stato nell’ottobre del 2016, quando Facebook ne ha dato il lieto annuncio, descrivendolo come “una comoda destinazione per scoprire, comprare e vendere oggetti con le persone della tua comunità”.

Per intenderci: si tratta della risposta di Facebook a Craigslist, anche se, nel caso del noto social, viene valorizzato il locale, permettendo agli utenti di sfogliare gli oggetti in vendita nella loro area utente.

Marketplace e pubblicità

Marketplace FacebookPer il momento, Marketplace contiene la pubblicità degli inserzionisti che qui possono inserire i loro annunci. Gli utenti li visualizzano quando navigano dall’app mobile (attualmente, nella visualizzazione da Desktop non vale la medesima regola). Per vedere il primo annuncio occorre scorrere un po’.

In questo caso, tuttavia, non si tratta di annunci che promuovono l’articolo in vendita sul Marketplace, ma della pubblicazione di annunci che altrimenti verrebbero inviati al news feed di Facebook e alla rete di Instagram.

facebook marketplace vendiIl funzionamento, per gli inserzionisti, non è molto diverso da quello delle normali sponsorizzazioni Facebook: per utilizzare il posizionamento di Marketplace, infatti, serve prima selezionare gli obiettivi di vendita, di traffico o di catalogo. La differenza è che, almeno per il momento, non occorre individuare altri obiettivi. Per traffico e conversioni però occorre prima avere il pulsante “Acquista ora” sulla tua pagina.

In mancanza del pulsante, si ha la possibilità di selezionare Marketplace come posizionamento, ma non è possibile confermare se si è autorizzati o meno a utilizzare quel determinato posizionamento e, di conseguenza, visualizzarne le impression. Il posizionamento sul mercato può essere selezionato solo in aggiunta al news feed.

Per quanto riguarda i formati dell’annuncio, sono disponibili per ora soltanto le singole immagini e i caroselli, ma non i video. Le specifiche sono le stesse per il posizionamento sul mercato come per i feed delle notizie: Immagine singola:

  • 1.200 x 628 pixel consigliati, proporzioni 1.9: 1;
  • Carousel: 600 x 600 pixel consigliati, proporzioni 1: 1.

In teoria non è necessario usare il posizionamento sul Marketplace, ma tutto dipende dai risultati. Serve una fase di test per individuare la soluzione ottimale.

Vantaggi e svantaggi

marketplace facebook mobile1Non è chiaro se Marketplace sia davvero più efficace, ma si suppone che tutti i posizionamenti siano stati creati nella stessa maniera equilibrata. Il punto di forza è certamente che l’utente che lo visita è intenzionato ad acquistare qualcosa.

Le note di demerito invece riguardano proprio l’impossibilità di plasmare il target di destinazione. Nel Marketplace, infatti, per raggiungere qualcuno, deve comunque essere nel pubblico di destinazione di partenza e non si può cambiare in seguito.

(Ninjamarketing.it)

Skerma bianco

icon address1Via Elena, 60

icon address1Corso Umberto I, 63

93100 Caltanissetta

icon telephone+39 0934 585996

icon emailcommerciale@skerma.it

Iscriviti alla newsletter

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi altre informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione